“Ogni uomo è mio fratello”.(omaggio a, Piero Longo in arte Militant P)

OGNI UOMO È MIO FRATELLO”
Omaggio a Militant P
realizzato dall’artista Frank Lucignolo a Casalabate per il festival “Casalabate Street Summer Festival”.

Considerato tra i pionieri del reggae in Italia,
Piero Longo in arte Militant P., salentino di nascita e barese di adozione, pionere del genere con il gruppo Different Style, poi con gli Struggle e con i Suoni Mudù e infine con la prima formazione dei Sud Sound System, da cui uscì nel 1992,e tutt’ora riconosciuto come un maestro ineguagliabile, capace di trasmettere la consapevolezza politica e culturale.FB_IMG_1571226382419

Casalabate street summer festival 2019

“CASALABATE STREET SUMMER FESTIVAL”
dove arte e musica incontrano il mare
– Rassegna Internazionale dell’Arte Urbana –
24-28 luglio 2019
Marina di CASALABATE, Lecce – ITALY

Il primo Street Summer Festival.Il territorio urbano della marina di Casalabate è stato attraversato dall’intervento di artisti di fama nazionale ed internazionale, che hanno dato vita a maestosi lavori artistici, sui muri esterni di diversi edifici. L’intento di creare un vero e proprio distretto creativo ed artistico con l’acronimo CAD – Casalabate Art District, ha realizzato per le vie del paese, un’officina creativa a cielo aperto.

L’ evento è stato curato e diretto dall’Associazione Culturale “167/B Street” di Lecce in collaborazione con Casalabate Music Festival (famoso festival reggae che si svolge da anni a Casalabate) insieme ad altre associazioni , realtà del territorio e con il patrocinio dei Comuni di Squinzano e di Trepuzzi.

Le opere sono murales dedicati a cantanti della musica popolare come Nicola Arigliano (noto cantate jazz, nato a Squinzano), Renzo Arbore, Uccio Aloisi (il padre della pizzica), Lucio Battisti, Albano e Romina.
Ma l’omaggio e l’ispirazione degli artisti ha attinto anche all’ immaginario legato al mare e al Mediterraneo.

Tra gli artisti ospiti del festival sono intervenuti: L7Matrix (Brasile), Dimitris Taxis (Grecia), Franko dinajn (Albania), Kler e SoFreeSo (Svizzera) , Majilina (Austria), Eleman, Toni Spinar, TMX (Spagna).
Dall’Italia sono arrivati: ivan tresoldi (poeta di strada), Bros, Mr Blob, Stencilnoire, Piger, Elkemi, Carlitops, Mr Fjodor, Rizek, Mino di Suma, Red Stencil, Davide Curci, Antonio Poe. Artisti locali erano: Chekos’art (uno degli organizzatori), Davide DPA, Frank Lucignolo, Crash, Fran, Miguel Rodrigez, Au Osce.
Casalabate, contrassegnata da una pesante speculazione edilizia iniziata dagli anni ‘70, vede così, attraverso le 27 nuove opere murali ad alto impatto visivo, restituita la sua anima alla sua vocazione più autentica: quella di piccolo borgo di pescatori abile a divenire un nuovo distretto creativo ed artistico.

L’evento non sarebbe stato possibile senza lo sponsor dei colori #Caparol, uno dei brand con il più vasto assortimento di soluzioni tecnologiche per le facciate, di vernici e pitture.
Tra gli altri sponsor : RI Group, Cacciatore House di Taviano, Colorificio 2M di Trepuzzi & Adriatica Metalli, #Loop – Astrofat e tanti altri piccoli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione.

Grazie a Giorgio Coen Cagli per le foto!
cura al progetto: Ania Kitlas

10 anni di attività di Street Art South Italy

Il 22 e il 23 Giugno 2019, il quartiere 167/B di Lecce è diventato teatro dei festeggiamenti per il 10° Anniversario di “South Italy Street Art”. L’evento è a cura dell’associazione “167/B Street”, da anni attiva nel quartiere periferico della città, in collaborazione con il Partner ufficiale, Caparol Italia , è uno dei brand con il più vasto assortimento di soluzioni tecnologiche per le facciate, vernici e pitture professionali per l’edilizia.

“South Italy Street Art” è un movimento artistico che nasce nel Gennai

 

o del 2009 con l’obiettivo di diventare una piattaforma dinamica in grado di connettere vari artisti nazionali e internazionali. E’ un movimento libero che cresce attraverso le varie contaminazioni che il mondo dell’arte urbana porta con se, la filosofia su cui si basa il movimento è la completa libertà di espressione, svincolata da concezioni tradizionali e stigmatizzate dell’arte.

Quale modo migliore per festeggiare un movimento artistico se non invitando a partecipare diversi autori locali che nel corso di questi anni hanno sostenuto il movimento dell’arte urbana, per realizzare diverse opere murarie tra le vie del quartiere di Lecce.

Vi invitiamo di passare per le vie 167/B cercando le opere degli artisti!
Location : Via Siracusa ; Istituto Comprensivo “P. Stomeo-G. Zimbalo” ; “Le vele”

(Il murales rappresentato nella foto è stato realizzato insieme all’artista Sandro Crash)